Parapendio in Lombardia

Commenti disabilitati su Parapendio in Lombardia

Il parapendio in Lombardia si può dire che sia nato e cresciuto naturalmente grazie al territorio particolarmente favorevole.

Le condizioni ideali per poter volare con il parapendio infatti si ritrovano con frequenza su tutto l’arco delle Prealpi che va da Como fino al lago di Garda.

Per volare con il parapendio servono alcune condizioni: venti deboli, decolli in montagna facilmente raggiungibili e ampi atterraggi in pianura.

Per quanto riguarda il vento, la caratteristica favorevole al volo in parapendio in Lombardia è che essa è protetta dai venti principali dalla catena delle Alpi: infatti le perturbazioni, che principalmente arrivano dalla Francia (e prima ancora dall’oceano Atlantico) incontrano nelle Alpi una barriera solida che costringe i venti ad aggirarla, arrivando quindi in Lombardia con intensità molto smorzata.

Per quanto riguarda i decolli, questi si collocano in altura per la necessità di decollare da una quota elevata: infatti, non avendo il motore, con il parapendio non è possibile partire dal piano, ma bisogna decollare da una montagna per poi planare verso valle. In Lombardia la vicinanza delle montagne ai centri abitati ne favorisce il raggiungimento tramite auto o altri mezzi.

Infine per volare in parapendio la Lombardia è uno dei posto migliori anche per i numerosi atterraggi presenti. Infatti, alla base delle Prealpi e in tutta la Lombardia, c’è ancora la presenza di terreno agricolo coltivato a maggese che può essere usato per atterrare.

I numerosi trasporti pubblici e la fitta rete stradale aiutano infine a tornare a casa nel caso si sia atterrati in un posto diverso da quello programmato.

Una delle caratteristiche uniche del parapendio è infatti quella di permettere una certa flessibilità nel volo, che va comunque sempre attentamente programmato, ma che permette comunque di avere diverse opzioni tra le quali scegliere.

 

 

Parapendio in atterraggio in Lombardia

Un parapendio in atterraggio.